Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Poetry Therapy Italia

casiraghy 39

Tra i diversi percorsi di poesiaterapia che ho ideato e condotto nelle scuole in questo ultimo anno scolastico, ce n’è uno in particolare intitolato Scrivilo che ti passa, tenuto presso l’Istituto Russell-Fontana di Garbagnate-Arese (MI), che ha evidenziato quanto fosse fondamentale attivare azioni inclusive di tipo creativo-terapeutico, integrate con la didattica tradizionale.

Il corso era aperto a tutti e non necessariamente ad alunne/i BES (Bisogni Evolutivi Speciali), DVA (Diversamente Abili) o DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento). Undici studentesse/i di prima superiore (14 anni) hanno avuto il coraggio e l’intelligenza di sfruttare al meglio questa opportunità di prevenzione primaria e sostegno al disagio giovanile, nella consapevolezza che tutti gli esseri umani hanno delle fragilità. Sei fra questi undici hanno concluso il loro percorso proponendo propri testi in un video che comunica tutta la loro voglia di giocare, osare e soprattutto di aiutare gli altri, liberi dal timore di essere giudicati.   

Il percorso di scrittura per prendersi cura di sé, ha avuto cadenza settimanale nell’arco di tre mesi (marzo-maggio 2021), ed è avvenuto in remoto (eccetto le riprese video) a causa delle restrizioni covid. Ha previsto la creazione di propri testi, scritti e detti, che li hanno messi nelle condizioni di esprimersi pienamente, aiutandoli a crescere, a diventare più consapevoli e, in definitiva, a stare molto meglio. Il percorso, nel quale gli undici componenti hanno mostrato un’esponenziale crescita empatica, si è avvalso di un adeguato supporto psicologico ed è stato monitorato del tramite questionari quantitativi e qualitativi, rispettivamente da parte degli psicologi Luca Buonaguidi e Nicole Bizzotto.


 

Dome Bulfaro Foto Dino Ignani Rimini 2016Dome Bulfaro (1971), poeta, performer, editore, è uno degli autori italiani più attivi nel divulgare e promuovere la poesia performativa e la poetry therapy. È stato invitato dagli Istituti Italiani di Cultura per rappresentare la poesia italiana in Scozia (2009), Australia (2012) e Brasile (2014). Ha formato e dirige artisticamente il gruppo di ricerca Mille Gru di Monza (2006), poi costituitosi in associazione (2007), casa editrice (2008) e gruppo curatore della rivista Poetry therapy Italia (2020). Ha fondato con Simona Cesana PoesiaPresente LAB, scuola di poesia (2020), sempre gestita da Mille Gru. Ha ideato, cofondato ed è stato Presidente della LIPS, Lega italiana poetry slam. Come critico e studioso ha pubblicato Guida liquida al Poetry slam (Agenzia X, 2016) e ha tradotto con Sara Rossetti Poetry Therapy. Teoria e pratica di Nicholas Mazza (Mille Gru, 2019). Le sue pratiche di poesia terapia si sono sviluppate dal 2009 in Italia e all’estero, negli ospedali di Lecco, Milano, Lugano, il Coesit di Melbourne, in collaborazione con l’Hospice di Monza e presso altri enti. (Foto Dino Ignani)
» La sua scheda personale.

 

Abbi cura di te,

sostieni questo progetto

Poetry Therapy Italia header